Interrogazione per segnalazioni relative al malfunzionamento dello Sportello Lavoro – Energheia

 

 

Curno, 23.03.2017

 

Alla cortese attenzione del

Consiglio Comunale di Curno

 

Alla sig.ra Sindaco

dott.ssa Perlita Serra

 

 

 

Interrogazione, con richiesta di risposta scritta, ai sensi dell’art. 30 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale, approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 10 del 11.03.2012.

 

Oggetto: Ricevimento di segnalazioni relative al malfunzionamento dello Sportello Lavoro – Energheia

 

 

Premesso che

  • l’Amministrazione Comunale, con Delibera di G.C. nr. 159 del 15.09.2013, ha aderito al progetto, a titolo oneroso, denominato “Rete Lavoro Bergamo” proposto dall’Impresa Sociale Energheia;
  • il Comune di Curno corrisponde, annualmente, circa 10.000,00 euro all’Impresa Sociale sopracitata affinché fornisca un’efficiente attività di sostegno ai cittadini in cerca di occupazione;

considerato che

  • sono pervenute, sia al sottoscritto che ad alcuni componenti della lista che rappresento in Consiglio Comunale, diverse segnalazioni di malfunzionamento delle attività svolte dalla summenzionata azienda sociale come, ad esempio, promesse illusorie di colloqui di lavoro sistematicamente non mantenute, frequente irreperibilità (anche telefonica) degli addetti e, più in generale, completa disorganizzazione dell’attività operativa della Società stessa nei confronti dei nostri concittadini;
  • a causa dell’attuale crisi economica sono molti cittadini di Curno in cerca di un’occupazione lavorativa: per questa ragione non sono concepibili tempi di attesa così lunghi per poter avere un primo approccio con gli addetti della Società in oggetto, in spregio alla dignità delle persone in cerca di lavoro;
  • i cittadini di Curno dovrebbero confrontarsi con personale qualificato e disponibile, al fine di poter usufruire di un servizio adeguato agli obiettivi che l’Amministrazione Comunale, affidando il progetto Sportello Lavoro alla società Energheia, si era posta;

constatato che

  • l’importo annuale riconosciuto dal Comune di Curno alla Società Energheia risulta essere piuttosto cospicuo e, quindi, per le ragioni sopra riportate, si potrebbe pensare di utilizzare tale importo sempre a sostegno della disoccupazione diffusa ma con modalità sostanzialmente diverse;

 

per quanto sopra premesso il sottoscritto Consigliere interroga il Sindaco e gli Assessori competenti

  • per verificare se l’Amministrazione Comunale è al corrente del cattivo funzionamento del servizio Sportello Lavoro – Energheia;
  • per sapere se e quali misure l’Amministrazione Comunale intenda adottare per cercare di risolvere in modo più concreto le problematiche di lavoro di parecchi nostri concittadini.

 

             Il capogruppo della Lista Obiettivo Curno

                        Cons. Cavagna Paolo

Commenta per primo