Mozione Via Trento

 

 

Curno, 28.01.2016

 

Alla cortese attenzione del

Consiglio Comunale di Curno

 

Alla sig.ra Sindaco

dott.ssa Perlita Serra

 

e.p.c.

Egr. Sindaco del Comune di Mozzo

Pelliccioli Paolo

 

Egr. Capogruppo del gruppo consiliare “Lega Nord Centro Destra” del Comune di Mozzo

Cons. dr. geol. Chiodelli Alessandro

 

Loro sedi

 

 

Mozione ai sensi dell’art. 31 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale, approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 10 del 11.03.2012.

 

Oggetto: Sollecito per l’installazione di dispositivi atti alla riduzione della velocità dei veicoli in via Trento.

 

Premesso che:

  • durante il Consiglio Comunale del 30.03.2015 lo scrivente gruppo consiliare ha presentato un’interrogazione avente ad oggetto “Installazione di dispositivi atti alla riduzione della velocità dei veicoli in via Trento”, necessari in quanto, data la conformazione della strada in oggetto, si è assistito e si assiste, spesso, al transito di veicoli a velocità sostenuta, ben oltre il limite consentito, che hanno causato anche gravi incidenti (tra cui uno, purtroppo, anche mortale);
  • l’Amministrazione Comunale ha risposto in modo vago ed inconcludente alla sopracitata interrogazione senza effettuare, sino ad ora, nulla al fine di prevenire l’alta velocità dei veicoli transitanti in via Trento;
  • in data 4 luglio 2015 il gruppo consiliare “Lista Claudio Corti”, insieme alla Sezione Forza Italia Curno, hanno installato temporaneamente un gazebo, nella via in argomento, al fine di effettuare una raccolta firme, rivolta all’intera cittadinanza, per incentivare l’Amministrazione Comunale a prendere in considerazione le proposte da noi avanzate;
  • in detta mattinata vi è stata un’alta partecipazione dei cittadini residenti (con circa 50 firme raccolte nella sola mattinata estiva), che hanno caldeggiato l’installazione di un “semaforo intelligente” e/o dispositivi in grado di limitare il pericolo di attraversamento della succitata via da parte dei pedoni.

 

Preso atto che:

 

il Sindaco non ha informato il Consiglio Comunale né, tantomeno, il sottoscritto Consigliere in merito ad eventuali azioni intraprese dall’Amministrazione Comunale al fine di risolvere le forti problematiche sopra esposte

 

Constatato che:

 

per l’ennesima volta l’Amministrazione Comunale, che attualmente governa il Comune di Curno, non ha preso in considerazione le proposte avanzate dal gruppo consiliare “Lista Claudio Corti” per far fronte congiuntamente alle importanti (e più che giustificate) preoccupazioni dei residenti di via Trento

 

 si impegna il Consiglio Comunale

 

– a prendere atto delle firme protocollate e raccolte, in data 4 luglio 2015, dallo scrivente gruppo consiliare;

 

– a sollecitare il Comune di Mozzo, in considerazione del fatto che la mezzeria della via Trento costituisce confine territoriale con detto Comune, ad intraprendere un’azione congiunta con il Comune di Curno, al fine di poter installare un “semaforo intelligente” e/o idonei sistemi di limitazione della velocità;

 

–  a sollecitare il Sindaco, ovvero l’Assessore competente, ad intraprendere azioni concrete per ovviare al problema sopracitato e rispondere tempestivamente al disagio dei residenti.

 

Il capogruppo della Lista Corti Claudio Sindaco

Cons. Paolo Cavagna

 

Commenta per primo